Welfare aziendale

Il Gruppo FNM è da sempre molto attento al benessere dei proprio dipendenti e dei loro familiari, in un'ottica di miglioramento della qualità di vita. Il sistema di Welfare, realizzato in sinergia con le relazioni sindacali, offre risposte concrete ai bisogni dei dipendenti, attraverso tre storici Enti Aziendali - Fondo Pensione, Cassa Integrativa di Mutuo Soccorso, Circolo Ricreativo Aziendale - e un'ampia offerta di servizi.

Alcune misure di sostegno alla persona:

- contributo in caso di decesso del dipendente;

- servizio di compilazione del modello 730 a carico azienda;

- medicina preventiva annuale check-up completo di esami diagnostici e strumentali;

- campagna vaccinazione antinfluenzale;

- worklife balance per gli impiegati: smart working, orario flessibile giornaliero (venerdì corto), part-time flessibile, ferie d'ufficio in relazione alle festività;

- buoni pasto con ticket elettronico;

- rete di esercizi convenzionati per i soci CRA;

- buoni acquisto spendibili in modalità diretta o on line;

- premio di risultato con maggiorazione del 20% convertito in welfare, spendibile mediante piattaforma per prodotti in ambito: socio-assistenziale, ludico-ricreativo, abbonamenti Tpl, mobilità sostenibile.

Un addetto al pannello di controllo PCM cura le operazioni sui circuiti digitali

Enti aziendali

Logo del Fondo Pensione FNM Group Vai al sito

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fondo Pensione FNM

 

Il Fondo Pensione FNM, istituito nel 1992 ed iscritto all'albo dei fondi pensione con il n. 1165 nella sezione dei così detti fondi preesistenti del registro tenuto da Covip, ha lo scopo di erogare, senza fini di lucro, a favore degli iscritti, trattamenti pensionistici complementari del sistema obbligatorio pubblico, al fine di garantire più elevati livelli di copertura previdenziale. Al 31 dicembre 2019 gli iscritto erano 4.786.

L'iscrizione al Fondo Pensione FNM prevede una contribuzione a carico dell'azienda pari al 3,3% della retribuzione fissa. Per i lavoratori di prima occupazione dopo il 28 aprile 1993 è prevista la destinazione integrale del TFR mentre per i lavoratori di prima occupazione precedente il 29 aprile 1993 è prevista la facoltà di destinare anche solo una parte del TFR. Il Fondo Pensione FNM non prevede versamenti obbligatori a carico del lavoratore che può però scegliere di versare un contributo volontario a proprio carico, di importo liberamente scelto secondo quanto previsto dal D.Lgs.252/2005. Il versamento complessivo di contributi al Fondo Pensione FNM, che è progressivamente aumentato negli anni e che attualmente prevede anche i "contributi da Welfare", secondo quanto previsto dalla vigente normativa laddove previsto da appositi contratti aziendali, nel 2019 è stato di 18,206 mln, con un incremento dal 2018 del 5,94%.

Le principali caratteristiche:

- contributo mensile a carico azienda;

- nessun obbligo di versamenti a carico del lavoratore;

- deducibilità dal reddito;

- gestione assicurativa a capitalizzazione;

- rendimento minimo garantito;

- tassazione agevolata dei rendimenti;

- possibilità di richiedere anticipazioni;

- tassazione agevolata delle prestazioni finali.

Logo Cassa Integrativa FNM Group Vai al sito

 

 

 

 

 

 

 

Cassa Integrativa FNM

 

La Cassa Integrativa è una associazione di mutuo soccorso, costituita ai sensi della Legge 15 aprile 1886, n. 3818, tra i dipendenti e i pensionati delle società del Gruppo FNM, avente lo scopo di erogare sussidi ad integrazione del servizio sanitario nazionale e diverse provvidenze in aiuto alle famiglie dei Soci comprese quelle a sostegno dei corsi di studio.

Il contributo a carico delle Aziende del Gruppo è pari allo 0,7% del monte retribuzioni, quello dei lavoratori iscritti è pari all'1% della retribuzione netta.

Al 31 dicembre 2019 gli iscritti erano 5.463, le erogazioni di sussidi sono state complessivamente pari ad euro 3.376.399, con un incremento pari al 3,5% rispetto all'anno precedente.

I principali servizi:

1) Erogazioni di sussidi ad integrazione del Servizio Sanitario Nazionale.

2) Erogazioni di sussidi a sostegno delle famiglie: 

- malattie di lungo periodo;

- matrimonio dell'associato;

- matrimonio del figlio dell'associato;

- natalità;

- decesso dell'associato;

- contributi e premi allo studio;

- corsi di lingua, vacanze studio in Italia e all'estero, colonie estive CRA.

3) Nuovo servizio rete convenzionata OneNet:

- accesso a tariffe agevolate presso oltre 10.000 centri convenzionati diffusi su tutto il territorio nazionale;

- agevolazioni con sconto medio ottenibile tra il 15% ed il 30% presso le strutture convenzionate;

- prestazioni in modalità diretta con incremento rimborsi di circa il 10%.

Circolo Ricreativo Aziendale FNM

 

Il Circolo Ricreativo Aziendale Ferrovie Nord Milano è un'associazione di promozione sociale, costituita ai sensi legge 07.12.2000 n. 383, allo scopo di promuovere, gestire e coordinare ai diversi livelli associativi, attività ricreative, culturali, turistiche, sportive, sociali, assistenziali al fine di elevare la qualità della vita e la crescita personale e collettiva dei dipendenti e dei pensionati delle Società del Gruppo FNM e dei rispettivi nuclei familiari. Il contributo a carico delle Aziende del Gruppo è pari allo 0,15% del monte retribuzioni.

L'adesione al CRA FNM per i Soci dipendenti è gratuita. Al 31 dicembre 2019 gli iscritti erano 5.917.

Principali caratteristiche:

- adesione gratuita;

- favorisce e stimola le attività dei soci in vari campi: assistenziale e sociale, culturale, sportivo-ricreativo, turistico, commerciale e convenzioni;

- strenna natalizia per figli da 1 a 10 anni.

Salute e sicurezza

Il "Testo Unico della sicurezza sul lavoro" (D.Lgs. 81/2008) è stato elaborato nel pieno rispetto della filosofia delle direttive comunitarie incentrate sulla programmazione e sulla partecipazione di tutti i soggetti implicati nel lavoro.

Il RSPP (Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione) del gruppo FNM, coadiuvato da enti esterni, ha l'obbligo di prevenire ed eliminare i rischi e di informare e formare tutti i lavoratori.

Il miglioramento della qualità della vita ha portato ad una crescente attenzione nei confronti della sicurezza: nelle aziende si sente ormai la necessità di una nuova filosofia relativa alla sicurezza sul lavoro.

Non solo: la sicurezza dei passeggeri e di tutti coloro che si affidano a FNM è di centrale importanza nella mission del gruppo.


Il datore di lavoro deve innanzitutto tenere conto delle capacità e delle condizioni di ogni lavoratore nell'affidare i compiti; deve inoltre nominare il medico competente per l'effettuazione della sorveglianza sanitaria e inviare i lavoratori alla visita medica periodica. Successivamente, deve provvedere affinché ciascun lavoratore riceva una adeguata informazione sui rischi per la salute e sicurezza sul lavoro, sui rischi specifici cui è esposto in relazione all'attività svolta, sulle normative di sicurezza e le disposizioni aziendali in materia e infine sulle procedure che riguardano il primo soccorso, l'antincendio e l'evacuazione dei luoghi di lavoro.

Tutti i dipendenti delle società del Gruppo FNM hanno la possibilità di usufruire di visite mediche facoltative di medicina preventiva, comprese le campagne di vaccinazione antinfluenzali; hanno invece l'obbligo di visite mediche per la prevenzione delle malattie professionali e per l'accertamento dell'assenza di tossicodipendenza o assunzione di sostanze stupefacenti.

Il RSPP e il medico competente analizzano anche l'ambiente di lavoro e gestiscono il miglioramento continuo delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori: devono ottimizzare le condizioni di lavoro, ridurre la possibilità di infortuni ai lavoratori e adottare misure di igiene e tutela della salute.

Andamento titolo:

Il titolo in Borsa

Bandi di gara

Ultimi bandi