STRUTTURA DEL DEBITO

SETTEMBRE 2021: COSTITUZIONE DI UN PROGRAMMA EMTN PER OTTIMIZZARE LA COMPOSIZIONE DELL'INDEBITAMENTO FINANZIARIO ESISTENTE

Al 30 giugno 2021, il debito lordo del Gruppo FNM ammonta a 1015 milioni di euro. Di questo ammontare, 913 milioni di euro sono rappresentati da finanziamenti bancari così composti: 

 

-617 milioni di euro del Bridge Loan contratto per l'acquisizione della quota di maggioranza in Milano Serravalle-Milano Tangenziali (MISE), scadente nel gennaio 2022;

 

-48 milioni di euro di finanziamenti concessi dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) per l'acquisto di materiale rotabile per il servizio transfrontaliero;

 

- altri finanziamenti bancari per complessivi 246 milioni di euro in capo a MISE.

 

Il Gruppo dispone poi di 251 milioni di euro di cassa. L'indebitamento finanziario netto rettificato1 è dunque pari a 777 milioni di euro, mentre l'indebitamento finanziario netto è di 720 milioni di euro. Inoltre al 30 giugno 2021 il Gruppo dispone di una capacità addizionale di debito pari a 140 milioni di euro rappresentati da linee di credito uncommitted. 

 

Il debito del Gruppo è prevalentemente a tasso variabile. 

                                                                                                                                                                                                                                                                  

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  

 

Composizione dell'indebitamento finanziario al 30 giugno 2021

 

Debito lordo: 1015 milioni di euro2

 

Il 16 settembre 2021, il Consiglio di Amministrazione ha approvato la costituzione di un Programma EMTN fino a un miliardo di euro che permetterà di rifinanziare il Bridge Loan contratto per l'acquisizione di MISE, e per supportare futuri investimenti.

 

Grazie al Programma EMTN, FNM potrà:

 

allungare la durata media del debito, coerentemente con la struttura patrimoniale totale;

 

- ottimizzare i costi finanziari;

 

-diversificare le fonti finanziarie e gli investitori, aprendosi così all'opportunità di fare ricorso a strumenti finanziari sostenibili, in linea con i target FNM. 

 

 

1- Esclusi gli impatti della tempistica dei contributi sugli investimenti finanziati per il rinnovo del materiale rotabilee ferroviario e dei relativi pagamenti effettuati nei confronti dei fornitori, contabilizzati secondo quanto richiesto dall'IFRIC 12.

2- Esclusa la porzione non corrente di debito sugli investimenti finanziati pari a 12.6 milioni.