SISTEMI DI PROTEZIONE AUTOMATICA DEI TRENI

Il programma di installazione dei sistemi di sicurezza della marcia dei treni di ausilio al macchinista è iniziato nell'aprile 2008 e include sia l'installazione dei sottosistemi di terra SST che quelli di bordo STB.

Il programma prevede investimenti di 45,3 milioni di euro finanziati interamente da Regione Lombardia. La prima attivazione di SCMT (Sistema Controllo Marcia Treno) sulla rete Ferrovienord risale al luglio 2011 e ha riguardato la tratta Milano Bovisa – Saronno – Malpensa che risulta quella più trafficata della rete. Il programma di installazione dei sottosistemi di bordo STB riguarda invece solo i rotabili messi in servizio prima del 2006. Infatti a partire da tale data tutte le forniture dei treni nuovi includono il Sotto Sistema di Bordo.

Sono attrezzati con il Sotto Sistema di Terra (SST) circa 300 km di binario dove si svolge però più dell'80% del traffico.

Infatti le tratte già attrezzate sono:

  • Luglio 2011: tratta Milano Bovisa – Saronno – Malpensa;
  • Aprile 2014: tratta Saronno – Como Camerlata;
  • Aprile 2014: tratta Saronno – Malnate;
  • Settembre 2014: tratta Brescia – Iseo;
  • Ottobre 2014: tratta Saronno – Seregno;
  • Dicembre 2015: tratta Sacconago – Novara.

Per il resto della rete si prevede l'ultimazione del programma entro il 2017.