RIDUZIONE PASSAGGI A LIVELLO

I passaggi a livello costituiscono un elemento di criticità per tutta la rete regionale lombarda per aspetti di sicurezza, ma anche per il rallentamento del traffico veicolare. Il Contratto di Programma di investimenti sottoscritto nel 2009 con Regione Lombardia ha posto tra le priorità la realizzazione di opere sostitutive per l'eliminazione dei passaggi a livello. Come indicato nel Contratto sono stati identificati gli interventi in base a criteri di priorità oggettivi legati al numero di treni e dei veicoli circolanti e all'incidentalità.

Alla fine del 2014 sono stati eliminati:

  • 3 passaggi a livello a Castellanza;
  • 3 sulla linea Bovisa-Seveso.

Sono sono effettuati i seguenti lavori:

  • Riqualificazione della tratta Saronno – Seregno, che con la riattivazione della linea hanno consentito l'eliminazione di altri 12 PL (comuni di Saronno, Ceriano Laghetto, Cesano Maderno, Seveso e Seregno);
  • Raddoppio Castano – Turbigo, che consentiranno l'eliminazione di altri 6 PL (comuni di Turbigo, Castano Primo).

Le opere sostitutive prioritarie sono le seguenti:

  • Linea della Brianza (Bruzzano, Cormano, Cusano, Bovisio)
  • Linea Saronno - Varese (Gerenzano, Tradate, Venegono Superiore)
  • Linea Saronno - Como (Rovello, Lomazzo, Grandate)
  • Passaggi a livello (2 a Meda e 1 a Grandate) in occasione degli interventi collegati alla realizzazione della Pedemontana.